Un trend in crescita quello dell’influencer marketing, sempre più scelto dalle aziende come elemento fondamentale del marketing mix e ormai quasi necessario, considerato che il 47% dei clienti online utilizza strumenti di ad block.

A confermarlo sono i numeri del digital marketing relativi ai primi mesi dell’anno:

  • L’84% dei marketers intervistati da Buzzoole ha dichiarato che per il 2017 prevede di lanciare almeno una campagna di Influencer marketizng
  • Il 40% degli utenti di Twitter ammette di aver acquistato almeno un prodotto direttamente dal tweet di un Influencer.

Senza contare l’incremento della rilevanza data dagli algoritmi ai contenuti più di valore per gli utenti, che poi sono proprio quelli nei quali questi si riconoscono.

Seconado Buzzoole , oltre alla scelta della modalità d’ingaggio, altri aspetti centrali per il successo di una strategia di Influencer marketing da tenere in considerazione nel 2017 sarano senz’altro:

  1. La misurazione
  2. Lo sviluppo di progetti B2B, con l’aiuto di persone influenti per raccontare a delle community ben definite le caratteristiche del brand/prodotto
  3. Il real time content, che presuppone la diminuzione del potere di controllo del marketing sui contenuti a favore degli Influencer.
Annunci