Facile parlare di Marketing esperienziale quando si parla di prodotti tangibili, ma cosa succede quando si passa a beni immateriali come ad esempio la finanza?

MoneyFarm, società indipendente di consulenza finanziaria online, ha esplorato questo campo aprendo a Milano la MoneyFarm Investment Boutique (#MIB), un temporary shop realizzato dallo studio creativo Bellissimo/Luca Ballarini, in cui i concetti chiave della finanza vengono chiariti e trasmessi attraverso il design. Una sorta di spazio-museo con installazioni ed eventi, in cui approcciarsi in modo alternativo alle attività finanziarie, spiegate sotto forma di retail design: nove installazioni realizzate artigianalmente in legno guidano passo passo clienti e prospect tra aspetti, a volte ritenuti ostici e poco piacevoli, quali la convenienza di un investimento, la sicurezza delle transazioni, l’indipendenza, l’attenzione ai costi, la diversificazione del portafoglio e l’accuratezza di profilazione.

Un esempio concreto? Trenta biglie disposte ai lati di due piani inclinati costellati di ostacoli sintetizzano l’impatto effettivo degli investimenti, mentre un sistema di carrucole esplicita i rendimenti attesi in base all’orizzonte temporale e del profilo di rischio e un “ortofoglio” simbolizza il portafoglio ideale.

Un mix tra storytelling e arte, un design thinking potenzialmente in grado di generare idee e oggetti capaci di raccontare storie e di attivare così sfere cognitive e sensoriali diverse da quelle comunemente usate quando si parla di questi argomenti, e quindi capace di catturare più facilmente l’attenzione e l’interesse dei consumatori.

Annunci