Torna anche quest’anno, la ormai tradizionale campagna pubblicitaria outdoor di fine anno di Spotify, che sfrutta i dati raccolti sull’utilizzo della piattaforma di streaming, sia a livello globale che locale, per ringraziare in maniera originale i suoi milioni di utenti.

E al centro della campagna “Thanks 2016, It’s been weird” (Grazie 2016, è stato strano) ci sono proprio loro, gli utenti di Spotify, con i loro strani comportamenti: su una serie di manifesti sono stati riportati messaggi creati dallo stesso team di Spotify sulla base dei dati di utilizzo nelle diverse aree geografiche, tipo:

img_0746
Care 3.749 persone che avete ascoltato “It’s the End of the World as We Know It” il giorno del voto per la Brexit, tenete duro.
img_0749
Ai 1.235 ragazzi che quest’anno hanno amato la playlist “Girls Night”, vi amiamo.
img_0750
Alla persona di NoLIta (quartiere nel borough di Manhattan) che ha iniziato ad ascoltare canzoni di Natale a giugno, davvero canticchierai fino alla fine?
Annunci