“59 granuli intracordiali”. È l’avvertenza che compare sulla confezione di Misericordina, una scatola che somiglia a quella delle medicine, con al suo interno un miracoloso elisir “per rinvigorire nell’anima la missione misericordia”.

La “medicina” in questione, presentata lo scorso febbraio proprio da Papa Francesco a conclusione della preghiera mariana, e donata ai pellegrini che assistevano in Piazza San Pietro, viene anche venduta online nella libreriadelsanto.it al prezzo scontato di 4,41 euro.

E allora accattateville pure avvoi questo kit completo composto da una coroncina del rosario,  un’immagine di Gesù con la scritta «Gesù confido in te» e un foglietto con tanto di indicazioni terapeutiche e posologia. Potrete così beneficiare dei suoi molteplici effetti curativi, che come si legge sullo statino “si manifestano con tranquillità del cuore, gioia esterna,  desiderio di diffondere il bene”.

Indicazioni terapeutiche? Da applicare quando  «desideriamo la conversione dei peccatori», oppure quando «sentiamo bisogno di aiuto per una decisione difficile», o quando «ci manca la forza per combattere le tentazioni» o «non sappiamo perdonare a qualcuno».

Posologia? «Una volta al giorno, negli stati acuti tante volte quante se ne sente il bisogno».

Controindicazioni? Nessuna.

Un “numero” di grande scuola, quello del coraggioso Papa storyteller, promotore di un cambiamento attraverso una strategia di re-branding e la riconquista della fiducia degli stakeholder. Un Papa che crea e condivide un mondo possibile “attraverso una narrazione, che non va intesa semplicemente come un racconto, ma come la descrizione di un mondo i cui protagonisti sono le persone stesse comprese nella narrazione. Questo mondo diventa tanto più credibile quanto più è reale, ovvero veicola valori e contenuti coerenti e verificabili.” (Ballardini, Leader come Francesco. Perché il papa è un genio del marketing).

Un “numero” da venditore di classe, diventato in breve tempo virale, tanto che nel 2016 il termine “Misericordina” è stato introdotto nel dizionario italiano Zingarelli come “La scatola simile a una confezione di medicinali (in quanto ‘rimedio per l’anima’), contenente il rosario, distribuita dalla Chiesa cattolica su iniziativa di Papa Francesco”.

Una nuova dimostrazione di quanto il marketing influenzi la Chiesa, e, a sua volta, di quanto quest’ultima influenzi il marketing, sempre più sinonimo di evangelizzazione.

img_0692

Annunci